InsolitamenteMamma ci racconta...

Mamma racconta Tippy

InsolitamenteMamma ci racconta come la sua esperienza personale, le abbia fatto  rendere conto della reale necessità di un prodotto come Tippy. “Mi chiamo Silvia, ho 30 anni e il 5 dicembre 2016 stavo per andare al mio inesistente lavoro dimenticandomi di mio figlio, che se ne stava comodo nel suo seggiolino sul sedile posteriore dell’auto. O, meglio, convinta di averlo portato all’asilo e di non averlo con me.  Siamo esseri umani e siamo incredibilmente fallibili, per questo credo fortemente nell’utilità di un prodotto come Tippy” . Per scoprire di più su Silvia e la sua esperienza.